Curriculum vitae:
Dal 1988, partecipa regolarmente alle attività della Libera Scuola in Belle Arti di Mártély. Dal 1990 al 1994, compie i suoi studi alla Facoltà di Magistero „Gyula Juhász” di Szeged. Ha vome maestri i due pittori István Dér e András Novák. Dal 1994, insegna al Liceo di Kistelek; in seguito, dal 1996 al 1998, è Direttore di Dipartimento presso la Scuola d’Arte creata dalla Fondazione Hammido. Dal 1995, è membro dell’Associazione degli Artisti Ungheresi. Dal 1996, vive ad Hódmezõvásárhely, e lavora nell’atelier collettivo dell’Associazione. Delle sue 15 mostre personali, 3 si sono svolte all’estero (Finlandia, Germania, Danimarca). Con artisti viventi a Hódmezõvásárhely, ha partecipato a mostre collettive in Ungheria e all’estero (Veszprém, Budapest: Centro Congressi, Debrecen, Kaposvár, Szeged, Paesi Bassi, Germania). Sue opere sono state esposte a mostre, biennali e in altre manifestazione culturali.

La sua attività pittorica è caratterizzata da un universo di imagini e metafore che si basa sulle tradizioni realiste di Hódmezõvásárhely che riformula in modo nuovo i valori artistici tradizionali. Ama sperimentare sia sul piano delle tecniche che su quello dei soggetti. Si interessa non solo alle differenti tecniche del disegno e della pittura, ma anche alle soluzioni plastiche ed alla rappresentazione degli oggetti nello spazio. Le sue opere plastiche, per la cui creazione utilizza materiali naturali ma anche rame e legno, testimoniano di un universo artistico impregnato di un’aspra ironia. Le sue creazioni plastiche sono state esposte in numerose mostre nazionali.

Premi:
1998: 3a Mostra delle Miniature (Kaposvár) - Premio del Pubblico.
1998: 43a Mostra d’Autunno (Hódmezõvásárhely) - Premio Mónus.
1999: Diploma di lavoro, 46a Mostra d’Autunno (Hódmezõvásárhely).
2000: Premio speciale per l’Arte della Fondazione per la Cultura Ungherese.
2001: Diploma di lavoro, 47a Mostra d’Autunno (Hódmezõvásárhely).

Mostre personali:
1993: Centro Culturale di Yatul, Haukipudas (Finlandia); 1994: Ostello della Gioventù, Szeged; 1995: Liceo di Kistelek; Arslev (Danimarca); 1996: Galleria Kálvária, Szeged; Biblioteca László Németh, Hódmezõvásárhely; 1997: Casa dell’Elettronica Volán, Budapest; Mostra Ricordi, visioni, frammenti - Casa della Stampa, Szeged; 1998: Biblioteca Municipale Attila József di Makó; Galleria Weisse Hausle Hechingen (Germania); 1999: Scuola primaria e secondaria di Hódtó, Hódmezõvásárhely; 2001: Mostra I miei ricordi di fine millennio - Galleria della Fondazione per la Cultura Ungherese, Budapest; Mostra Mulino di tempo - Galleria „B”, Szeged; 2002: Galleria dei pittori contemporanei, Debrecen; 2004: Sala Pátzay, Székesfehérvár.

Mostre collettive:
Dal 1994: alla Gallerie di Szentes, mostra della Fondazione Ferenc Katona Kiss; 1995: Galleria Pitypang, Budapest; 1996: Harlemmermeer (Paesi Bassi), Biennale di Pittura su tavola, Szeged, Mostra d’Autunno, Hódmezõvásárhely, Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely; 1997: Mostra d’Autunno, Hódmezõvásárhely, Mostra Estiva di Szeged; 1998: Mostra Musica per i miei occhi, Gallera MATÁV di Pécs, Galleria di Miskolc, Galleria di Gyor, Mostra dei pittori di Hódmezõvásárhely, Galleria Pegazus, Centro Congressi, Budapest; 3a Mostra delle Miniature, Kaposvár; Mostra Appuntamento con le Muse, Galleria Art Studio, Sala Dési-Huber, Veszprém; Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai Museum di Hódmezõvásárhely; 1999: Candidatura MATÁV, Museo Déry, Debrecen, Galleria Vigadó, Budapest; Mostra collettiva dei pittori di Hódmezõvásárhely, Galleria degli artisti contemporanei, Debrecen; Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely; Mostra dei pittori della Grande Pianura Ungherese, Museo M. Munkácsy, Békéscsaba; 2000: 4a Mostra Artistica delle Caricature Ungheresi Sei bella, sei meravigliosa, Ungheria!, Casa della Fondazione per la Cultura Ungherese Budapest; Per il Tibisco, Museo Kapoli, Balatonlelle; Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely; 2001: Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely, Mostra dei pittori della Grande Pianura Ungherese, Museo M. Munkácsy, Békéscsaba; 2002: Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely; 2003: Mostra Estiva di Szeged, Centro Italiano di Cultura, Szeged, 50a Mostra d’Autunno, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely; Mostra collettiva DATE, Istituto Superiore Pedagogico, Hódmezõvásárhely, Mostra Il Maestro e i suoi adepti, Casa FIDESZ Szeged; 2004: Biennale di acquarelli, István Museo del Castello István Dobó, Eger, Mostra di Primavera, Hódmezõvásárhely, Museo János Tornyai, Hódmezõvásárhely; 2005: Mostra Estiva di Szeged, Sala dei Cittadini della FIDESZ, Szeged.

Soggiorni di studio:
Germania, Italia, Spagna, Polonia, Francia, Paesi Bassi, Danimarca, Finlandia, Slovacchia, Croazia, Svizzera, Grecia, Inghilterra, Belgio.
Nel corso del 1995, ha trascorso diversi mesi negli Stati Uniti d’America.

 

 
 
Aktuális
Önéletrajz
Csendélet - enterieur
Akt - zsáner - város
Tájak
Szobrok
Legutóbbi kiállítás
Képeslap galéria
Műterem
Kontakt
 
 
ATTILA ZOLTAI, pittore
Nato a Kistelek, Ungheria, il 30 dicembre 1967